Forex trading. Guida completa al trading e ai broker forex.

Strategia Forex 5 minuti

strategia forex 5 minuti

Vi sono in sostanza 2 tipologie principali di traders: la prima comprende coloro i quali preferiscono aspettare pazientemente che tutti gli elementi a loro disposizione suggeriscano che è il momento di fare ingresso a mercato facendo poche operazioni, mentre la seconda categoria comprende coloro i quali prediligono fare parecchie operazioni rischiando sempre il minimo, ma facendo tutta una serie di piccoli e costanti profitti che a fine giornata andranno a comporre un bel gruzzolo.

Migliori piattaforme trading forex

BonusTipoDeposito min.
topoption25€ senza depositoCFD100$Apri un conto
iqoption10000$Opzioni binarie10$Apri un conto
24optionIllimitatoOpzioni binarie250$Apri un conto
Migliori piattaforme di trading forex

Oggi vogliamo presentare una strategia adatta a questo secondo gruppo di traders, ovvero quelli che non vogliono aspettare un minuto di più per mettere le mani sui loro meritati profitti ed hanno intenzione di aggredire i mercati per prendersi il meglio e guadagnare tanto. La strategia Forex 5 minuti è una tecnica studiata per il trading di breve termine dove ogni operazione dura pochi minuti al massimo ed in seguito va subito chiusa portando a casa i profitti accumulati.

La nostra strategia forex si basa su 2 indicatori tecnici, ma aspetta prima di decidere che è troppo complicata per te dacci il tempo di spiegare e scopri come essa possa essere facilmente messa in pratica anche da te perché comprendere il suo funzionamento è davvero un gioco da ragazzi. Una strategia come questa è perfettamente in grado di migliorare le tue performance e non richiede più di 10 minuti del tuo tempo per essere assimilata.

Non appena avrai finito di leggere fiondati a provarla sulla tua piattaforma di trading Forex e fai pratica il più possibile seguendo le indicazioni che ti forniamo nel prosieguo dell’elaborato; nel giro di poco tempo potrai perfezionarne l’applicazione fino ad ottenere con essa molti profitti durante le tue sessioni di negoziazione, siamo certi che non potrà deluderti perché numerosi traders l’hanno adottata prima di te e sebbene non fossero degli esperti affermati in questo business, anzi forse erano meno preparati di te, ci hanno riferito degli strepitosi risultati raggiunti.

Segnali di trading

Prima di procedere all’illustrazione della nostra strategia di trading forex a 5 minuti è opportuno segnalare che è possibile fare trading seguendo le strategie collaudate e vincenti dei migliori centri di analisi finanziaria mondiale. Un sogno? No, una realtà, grazie ai segnali di trading. I segnali di trading sono indicazioni su operazioni da fare sul mercato praticamente a colpo sicuro. Alcuni segnali di trading sono a pagamento, altri sono gratuiti. Non tutti i segnali di trading funzionano bene: ci sono alcuni servizi in grado di generare profitti interessanti, altri completamente fallimentari.

Tra i migliori servizi di segnali di trading dobbiamo segnalare quello di 24option. Tutti gli iscritti al broker 24option ricevono gratuitamente i segnali. Perché diciamo che è uno dei migliori servizi di segnali? Oltre al fatto che è completamente gratuito, nel corso degli anni ha dimostrato di essere quello che ha generato i migliori profitti. Per usare gratis i segnali di 24option clicca qui.

Attenzione: i segnali di trading non devono essere intesi solo un modo per guadagnare soldi anche prima di aver appreso le principali nozioni del trading forex. Possono essere anche un modo eccellente per imparare le migliori strategie: invece si studiare la teoria, si può osservare quello che fanno i trader veramente bravi o addirittura i centri di analisi finanziari come nel caso dei segnali di 24option.

Strategia Forex 5 minuti: media mobile e MACD

Per fare trading al massimo delle tue possibilità devi sempre farlo utilizzando una strategia di negoziazione. Nelle strategie nulla viene lasciato al caso e si analizza il mercato per capire quali sono le sue condizioni attuali e quindi gli sviluppi futuri. I grafici di trading sono strutturati per offrire un grande numero di dati che tu devi solo essere abbastanza furbo da cogliere, più dati hai a disposizioni più alte saranno le tue probabilità di successo. La nostra strategia si basa su uno schema semplicissimo e molto adatto al breve termine. Per metterla in pratica utilizziamo 2 indicatori eccellenti che sono molto adatti per fare trading sul breve e brevissimo termine: la media mobile esponenziale ed il MACD.

Sebbene vi sono degli indicatori che sono in grado di funzionare da soli per arrivare ad una lettura onnicomprensiva dei mercati, noi cerchiamo sempre di proporre strategie che sappiano coniugare l’utilizzo di due indicatori invece di uno solo perché questo atteggiamento permette di avere maggiori probabilità di successo. Due indicatori lavorano insieme per migliorare la comprensione dei movimenti del presso e per metterti a disposizione un gran numero di informazioni, per questo motivo quando si presenta l’occasione più proficua per entrare a mercato ed aprire così una posizione avrai la certezza che il prezzo si muoverà molto probabilmente nella direzione preventivata per un certo periodo di tempo evitandoti perdite ed aumentando i profitti.

Per mostrarti nella maniera più chiara possibile il funzionamento della nostra strategia Forex 5 minuti dobbiamo procedere per gradi. Analizzeremo singolarmente il funzionamento dei due indicatori utilizzati per andare a capire come forniscono segnali di trading evitando sempre di scadere in tecnicismi inutili che non farebbero altro che confonderti le idee.

Strategia Forex 5 minuti: la media mobile esponenziale

Hai mai sentito parlare di media mobile? Se hai fatto un minimo di trading probabilmente si perché sei di fronte all’indicatore più semplice ed utilizzato in assoluto dai traders. Le medie mobili sono di vario tipo e si rendono protagoniste di numerose strategie di investimento permettendoti di capire molto velocemente degli aspetti essenziali nell’andamento dei prezzi. Come tutti gli indicatori anche le medie mobili hanno pregi e difetti, ma basta utilizzarle cercando di prendersi solo il meglio da esse per fare delle ottime operazioni.

Le medie mobili vengono generalmente utilizzate per due scopi principali: i traders analizzano il mercato attraverso di esse per scovare segnali di vendita e di acquisto, ma anche per individuare nella maniera più chiara e veloce possibile il trend di fondo del mercato, aspetto fondamentale nell’attività di ogni investitore. Per ottenere il massimo dalle medie mobili non è però possibile pensare di utilizzarle da sole altrimenti si potrebbe incorrere in fastidiosi falsi segnali che possono causare la perdita di tempo e denaro. La media mobile va considerata come una serie di dati omogenea e viene calcolata in maniera estremamente semplice: basta sommare i valori della serie e dividere il tutto per il numero delle osservazioni, ecco perché si parla di media mobile.

Grazie alla media mobile i traders possono ottenere qualcosa di speciale, ovvero la depurazione dei corsi di mercato dalle punte speculative e dalle distorsioni di brevissimo termine che non fanno altro che oscurare la realtà dei mercati; attraverso la media mobile si può delineare il tutto con maggiore chiarezza e sentirsi più sicuri operando sui mercati.

Vengono utilizzate dai traders 3 tipologie di medie mobili, ma noi per semplicità parleremo soltanto di due tipi di esse, quelle fondamentali:

  • La media mobile semplice: questa media mobile è detta semplice perché il tuo calcolo è rapido ed immediato, ma offre anche il vantaggio di essere una delle più attendibili. Per calcolarla basta sommare una serie di prezzi di chiusura del mercato, quante chiusure sommare è a discrezione dell’utente e bisogna scegliere in dipendenza della risposta che ci si attenda dalla media mobile in base al mercato. Poi si prende la somma effettuata e la si divide per il numero di chiusure prescelto. Un esempio classico di media mobile è quella a 20 periodi, certamente la più comune. Questo tipo di media mobile ha il “problema” di dare a tutti i dati la stessa importanza anche a quelli più remoti nel tempo che per questo possono essere considerati meno importanti.
  • La media mobile esponenziale: la media mobile esponenziale viene utilizzata per ovviare ai problemi della media mobile semplice perché il suo calcolo ha il pregio di dare maggiore risalto ai dati più recenti mentre lascia in secondo piano quelli più lontano nel tempo. Il calcolo della media mobile esponenziale prevede che il primo valore dia pari al valore calcolato con la media mobile semplice. La nostra strategia si basa su questa media mobile che a sua volta è la base del MACD, il secondo indicatore della nostra strategia.

Le medie mobili possono essere utilizzate in modi diversi quando ci si trova in sede di investimento comunque il modo più semplice resta quello che vede l’apertura di posizioni Long quando la media mobile viene tagliata dal prezzo verso l’alto e viceversa quando il prezzo taglia al ribasso. Usare una media mobile da sola potrebbe essere problematico per questo gli operatori ne usano due contemporaneamente una veloce ed una lenta, ma nel nostro caso questo sarebbe superfluo perché utilizziamo il MACD come secondo indicatore. Per la nostra strategia comunque la media mobile esponenziale deve essere calcolata sulla base di 20 periodi.

strategie forex 5 minuti

Strategia Forex 5 minuti: il MACD

Il MACD è un indicatore di momentum, ciò significa che è in grado di determinare la forza dei movimenti del prezzo e viene nella maggior parte dei casi utilizzato proprio in questa funzione anche se anch’esso è in grado di offrire segnali di trading di vario tipo. Ma atteniamoci agli elementi essenziali di questa strategia precisando che l’indicatore non va calcolato ma basta utilizzare le impostazioni di base offerte dalla tua piattaforma di trading per investire con la nostra strategia a 5 minuti. Le impostazioni standard prevedono una media mobile esponenziale a 9 periodi e poi, per calcolare la linea del MACD si utilizzano due medie mobili esponenziali una a 26 periodi l’altra a 12.

La nostra strategia ha il suo punto di forza proprio nell’individuazione della forza del trend per determinare i punti di inversione su grafici Forex a 5 minuti. Il momento decisivo è ravvisabile quando il movimento del prezzo si porta nelle condizioni di una inversione di tendenza e si può quindi registrare un indebolimento dell’attuale mercato. Una volta impostati gli indicatori di trading sarà necessario proseguire come indicato:

Quando entrare a mercato Long?

Ecco spiegato in pochi semplici passi quando è il caso di aprire una posizione di acquisto, la prima cosa da fare è attendere che la tua coppia di valute si trovi al di sotto della media mobile esponenziale e che il MACD sia negativo, quindi:

  1. E’ necessario che il tuo asset si riporti al di sopra della media mobile esponenziale, a quel punto anche il MACD dovrebbe essere in procinto di tornare in positivo, ovvero sopra la linea dello zero. Se è già tornato in positivo assicurati che non lo sia da più di 5 periodi.
  2. Quando il prezzo si porta fino a 10 pips sopra la media mobile esponenziale è il momento di entrare a mercato Long.
  3. Di grande importanza è impostare bene lo stop loss che definisca una uscita dal mercato in caso di perdita, quindi ricordati di impostare lo stop Loss al punto di minimo più recente raggiunto dal mercato.
  4. Quando il mercato continua a muoversi al rialzo continua a muovere lo Stop Loss per portarlo al breakeven point, in questo modo ti assicurerai i profitti e potrai continuare a guadagnare fino al termine della nuova tendenza.

Quando entrare a mercato short?

Il presupposto per poter pensare di fare una entrata a mercato short si verifica quando il crosso si porta al di sopra della media mobile esponenziale ed anche il MACD è positivo, quindi:

  1. E’ necessario adesso aspettare che il prezzo torni al di sotto della tua media mobile esponenziale ed assicurarti che anche il MACD sia in procinto di diventare negativo, se ti accorgi che era già negativo devi fare in modo che non lo fosse da più di 5 periodi.
  2. Devi entrare a mercato nel momento in cui il prezzo raggiunge i 10 pips al di sotto della media mobile esponenziale ed aprire quindi una posizione short.
  3. Anche qui devi fare attenzione a dove impostare il tuo stop loss. Per essere sicuro ed avere uno stile di trading conservativo puoi impostare lo stop al punto di massimo più recente raggiunto dal prezzo.
  4. A mano a mano che continua il movimento ribassista del prezzo continua a muovere lo stop di volta in volta fino al punto di breakeven.

strategia macd media mobile

Conclusioni

Applicando la strategia nel modo giusto e seguendo le nostre indicazioni puoi certamente riscuotere molto successo usando questa strategia Forex 5 minuti. Ricorda di impostare il time frame del grafico in M5 perché la tecnica è studiata per gli archi temporali di breve termine ed è molto efficace soltanto con le impostazioni che ti abbiamo presentato. Per ogni operazioni che intendi effettuare comunque ricorda sempre di impostare gli stop loss per fare in modo che la tua eventuale perdita non ecceda il 5% del tuo capitale totale o anche meno visto che parliamo di tecniche di trading sul breve termine.

Non lasciare MAI correre le perdite ed abbi sempre la freddezza di chiudere le operazioni se ti trovi dalla parte sbagliata del mercato, ma noi siamo certi che con questa tecnica non dovrai fare altro che goderti i profitti piuttosto che stare a conteggiare le perdite quindi, buon trading con la strategia Forex 5 minuti!