Forex trading. Guida completa al trading e ai broker forex.
Home / Guide / Segnali forex: istruzioni per l’uso

Segnali forex: istruzioni per l’uso

Oggi vi vogliamo parlare dei segnali di trading, sicuramente uno dei prodotti del trading nel mercato Forex più ricercati dai trader, che ogni giorno si affacciano sul panorama del trading mondiale. Sicuramente avrete già sentito prima d’ora questo termine, e vi siete sicuramente chiesti che cosa possa significare. In questo articolo andremo a spiegarvi che cosa significa il concetto Segnali Forex, e vi daremo inoltre anche svariati consigli per come evitare di cadere in una delle truffe che girano nel mondo dei segnali di trading, aiutandovi dunque a scegliere il miglior servizio possibile nel mondo dei segnali di trading.

Il mondo del forex, è senza dubbio gigantesco, e insieme ad esso si sono sviluppati tutta una serie di servizi paralleli, che possono aiutare l’utente nella sua scelta di investimento.
Si tratta di prodotti che sono tutti direttamente collegabili al trading nel mercato del Forex, che aiutano e che solidificano la propria strategia di trading.

I servizi di segnali per il Forex, chiamati anche spesso “Signals Provider” possono essere di terze parti, oppure possono essere forniti direttamente dal broker che eroga i servizi di trading online. Adesso vediamo però a che cosa servono realmente questi segnali di trading forex, e come sono strutturati.

Segnali di Trading: come funzionano

I segnali di trading funzionano in maniera molto semplice, in quanto il loro scopo è uno e uno solo: aiutarvi a prendere delle decisioni di trading valide durante il vostro trading giornaliero. I segnali sono dunque dei consigli di trading, che vi consentono di aiutarvi nel decidere su alcuni punti cruciali del vostro trading online:

  • Quale mercato scegliere per fare trading
  • In che orario investire
  • Investimento al rialzo oppure al ribasso

In base al fornitore di segnali che avrete scelto, saranno presenti più o meno informazioni, ma il succo del discorso è che si tratta di indicazioni che vi consentono di fare trading forex semplificato.

Un trader, potrebbe dunque (teoricamente) fare soltanto affidamento su un unico servizio di segnali, seguendo alla cieca i segnali ricevuti dal fornitore, senza perdere dunque altro tempo a cercare le opportunità di mercato.

In molti casi, il fornitore di segnali è automatizzato oppure si tratta di un individuo professionista, stiamo parlando dunque di un trader molto esperto, che analizza quindi il mercato svariate volte alla settimana, condividendo dunque le sue capacità con il resto del mondo, attraverso i segnali di trading inviati automaticamente sugli svariati conti di trading online.

I segnali di trading vengono inviati tramite notifica sul telefono, tramite SMS, oppure tramite email, ma può anche succedere che il fornitore di segnali possa offrire un’applicazione sul telefono o computer, per poterli visualizzare ed attuare sul mercato con grande comodità.

Se guardiamo da vicino i segnali di trading, notiamo che le informazioni che sono contenute al loro interno, sono ben dettagliate, e divisibili in 3 passaggi.

  1. Mercato da scegliere (valute, materie prime, indici azionari, azioni e molto altro ancora).
  2. Tipo di investimento (al rialzo o al ribasso)
  3. Stop loss e take profit da impostare

Solitamente, non appena si riceve il segnale di trading, è necessario eseguirlo al più presto possibile, in quanto potrebbe accadere che il segnale scada. A seconda del provider di segnali di trading, può accadere che il numero di segnali ricevuti cambi di numero. Questo è un valore che cambia in base a “quanto i mercati si muovono”. Solitamente, il mercato Forex è molto stabile, e quindi solitamente non si muove mai più dell’1%.

Come già accennato, gran parte dei fornitori di segnali forex sono automatizzati, sono dei robot. Scaricando il software fornito dal broker, questi servizi automatizzati si connetteranno alla nostra piattaforma, e faranno tutto in automatico. Il software riceve i segnali, mettendoli in pratica, come un qualsiasi servizio di “autotrading”.

Segnali forex, affidabili?

I segnali Forex sono affidabili, oppure si tratta di una truffa? Ovviamente, come in tutte le cose, generalizzare è sempre sbagliato. Prima di tutto ci si dovrebbe fidare solo e soltanto di un fornitore di segnali gratuito, meglio se proveniente da un broker che sia regolato dalla Consob, oppure dalla Cysec.

Può capitare, tuttavia, di incappare in delle truffe, se non si sta attenti, in maniera maniacale, alla reputazione del broker e del servizio di terze parti che ci fornisce i segnali di trading online. È quindi sempre consigliato cercare e verificare su internet la reputazione del broker di trading online, dovete infatti assicurarvi che i segnali di trading siano realmente dei segnali di trading molto affidabili. Può capitare infatti che il provider di segnali non sia molto affidabile, e che quindi possa essere una truffa, o semplicemente un segnale di trading non ben calibrato.

Segnali forex in tempo reale

Una delle peculiarità dei segnali Forex, è che sono forniti in tempo reale, ma fate attenzione, in quanto non tutti i broker li forniscono in tempo reale. I migliori broker forniscono soltanto segnali affidabili e in tempo reale, spesso inviati anche tramite notifica, direttamente sul cellulare, oppure tramite il software per computer, fornito al momento della registrazione.

Sicuramente, registrarsi ad un servizio che fornisca dei segnali forex in tempo reale, è preferibile, in quanto un segnale forex in tempo reale, è la riprova che il servizio di segnali ci sta fornendo delle informazioni aggiornate, valide e basate su una serie di indicatori tecnici, che monitorano in tempo reale il mercato, fornendo dei segnali di trading forex.

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *