Forex trading. Guida completa al trading e ai broker forex.
Home / News / Il referendum del Regno Unito per lasciare l’Unione Europea fa crollare i mercati

Il referendum del Regno Unito per lasciare l’Unione Europea fa crollare i mercati

L’altissima volatilità ha colpito praticamente tutti i settori in questa giornata di Brexit, che ha segnato la storica uscita della Regno Unito dall’Unione Europea. Il referendum di Giovedì (giornata in cui sia Sterlina che azionario sono saliti senza troppi problemi) ha mandato in stato confusionale i mercati, che si sono mossi come previsto, preferendo i “safe haven”, mentre gli altri asset rischiosi sono stati venduti senza pietà.

Ad essere testa di serie per il crollo dei mercati, è stata senza dubbio la sterlina, che è crollata di oltre il 10% contro il dollaro USA nella sessione di venerdì, recuperando gran parte delle perdite durante la sessione americana, fermandosi quindi a -5.28% circa. Tuttavia è inutile commentare questi dati preliminari, in quanto sarà necessario osservare l’andamento nei prossimi mesi, questa è solo una reazione furiosa degli investitori, ci sarà infatti da vedere nelle prossime settimane come la notizia, e tutto ciò che ne deriverà, verrà digerita dai mercati finanziari.

L’Euro contro Sterlina è in rialzo di oltre il 3%, con un movimento rialzista di oltre 250 pips. La coppia EUR/USD è crollata ai minimi del 10 marzo, prima di rimbalzare leggermente verso l’alto, rimanendo comunque con una perdita superiore al 2% per la sessione in corso.

Anche le materie prime come il Greggio sono in grande difficoltà, che ha perso più del 6%, a causa della paura di un possibile nuovo rallentamento economico, che potrebbe ridurre la domanda. Bene oro e Bitcoin, che salgono a fronte del rinnovato interesse degli investitori.

La richiesta per i rifugi sicuri, ha portato i Buoni del Tesoro USA decennali ai livelli più bassi dal 2012 a 1.406.

Il FTSE Mib è l’indice che ha più risentito dal Brexit, in perdita di oltre il 10%, l’Italia è al momento il terzo peggior performer tra tutti gli indici mondiali durante il Brexit:

Indici-Peggiori-Brexit

About Redazione

Check Also

Il Dollaro scende nonostante l’aumento di possibilità per un innalzamento dei tassi

Il Dollaro scende nonostante l’aumento di possibilità per un innalzamento dei tassi

I futures del dollaro degli Stati Uniti hanno chiuso al ribasso giovedì, in quanto gli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *