Forex trading. Guida completa al trading e ai broker forex.
Home / News / Secondo SocGen la coppia Eur/usd scenderà fino a 1.08

Secondo SocGen la coppia Eur/usd scenderà fino a 1.08

Notizie a dir poco interessanti secondo SocGen. Secondo gli esperti analisti di questa azienda di previsioni tecniche, il cambio EUR/USD continuerà il crollo che ormai perdura da mesi, andando addirittura a testare il livello chiave di 1.08.

Il cambio EUR/USD dovrebbe quindi continuare a crollare verso il livello di 1.08, secondo le ultimissime analisi dell’azienda Societe Generale.

Nella sessione di ieri, la coppia ha rotto il supporto importantissimo di 1.10, dopo essere crollata addirittura al livello di 1.1130. Tuttavia, in queste ultime ore, la coppia EUR/USD si trova ancora di una manciata di pips al di sopra del livello critico.

Sono due livelli molto tecnici quelli che sono stati rotti da poco, anche se tuttavia crediamo che il livello psicologico più forte sia quello di 1.08.

Il rapporto circa i tassi/rendimenti reali e nominali non stanno sostenendo in maniera significativa la debolezza dell’euro.

Sicuramente, per vedere una rottura al di sotto degli 1.08, sarà necessario assistere a degli eventi fondamentali di rilievo.

La coppia EUR/USD è attualmente scambiata al ribasso durante questa sessione. Non c’è stato alcun cambiamento di fronte dopo la chiusura potenzialmente bullish di giovedì. Sicuramente è un segno che il movimento di giovedì è stata una reazione istintiva alle notizie molto deludenti circa il bilancio Cinese, ma non un evento che avrebbe potuto cambiare il trend.

Oggi, gli investitori stanno continuando a reagire alla direzione del mercato azionario, in quanto si tratta di una valuta di finanziamento. Inoltre, la direzione dei rendimenti del tesoro, sta andando ad influenzare la price action. Rendimenti più elevati saranno senza dubbio di supporto per il dollaro americano.

EUR/USD analisi tecnica

La tendenza principale è verso il basso secondo le tabelle swing di tipo giornaliero.
Ieri, la coppia EUR/USD ha formato una potenziale chiusura di inversione rialzista, tuttavia, non c’è stata alcuna continuazione al rialzo. Ciò suggerisce che la mossa potrebbe essere stata alimentata da acquisto in contro-tendenza di posizioni short, piuttosto che di tipo buy.

Un range di trading oltre il livello di 1,1056 confermerà l’inversione. Questo potrebbe innescare l’inizio di un rally di 2-3 giorni. Un movimento attraverso il livello di 1,0983 negherà la chiusura al ribasso del prezzo di inversione, segnalando dunque una ripresa del trend ribassista.

Migliori broker trading online

BonusTipoDeposito min.
topoption25€ senza depositoCFD100$Apri un conto
iqoption10000$Opzioni binarie10$Apri un conto
24optionIllimitatoOpzioni binarie250$Apri un conto
Le migliori piattaforme di trading

About Redazione

Check Also

Il Dollaro scende nonostante l’aumento di possibilità per un innalzamento dei tassi

Il Dollaro scende nonostante l’aumento di possibilità per un innalzamento dei tassi

I futures del dollaro degli Stati Uniti hanno chiuso al ribasso giovedì, in quanto gli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *